E’ morto a Parma a 85 anni Giorgio Orlandini (Confindustria)


PARMA 9 GIUGNO 2017  E’ morto a Parma a 85 anni Giorgio Orlandini. Fu uno dei principali protagonisti della vita economica e sociale della città emiliana soprattutto grazie alla sua attività in seno al mondo dell’impresa. Dal 1969 al 2000 fu infatti direttore dell’Unione Parmense degli Industriali, la Confindustria locale, promuovendo importanti progetti come l’Autocisa, Cibus o la fondazione di Parma Alimentare.
    Alla fine degli anni ’60, assieme al presidente Ermes Foglia, salvò il Parma calcio dal fallimento e ne permise il passaggio alla famiglia Ceresini che portò il club, assieme alla famiglia Tanzi, alla serie A. Importante anche l’impegno nel mondo della gastronomia e del volontariato. Rappresentò l’industria alimentare italiana alla Comunità europea nella seconda metà degli anni Ottanta e fu anche un pilastro dell’Accademia Italiana della Cucina. Nel sociale invece noto il suo impegno nell’associazione italiana lotta contro i tumori e poi nel progetto Itaca, onlus che si dedica a chi ha problemi di salute mentale.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet