MODELLERIA BRAMBILLA (AIM) – ACQUISISCE IL 51% DI MODELLERIA ARA


CORREGGIO 29 GIUGNO 2017 Modelleria Brambilla, specializzata nella componentistica di precisione per il settore automotive, ha sottoscritto un accordo per l’acquisizione del 51% del capitale di Modelleria Ara, attiva nella produzione di modelli e stampi per il settore delle fonderie. Il controvalore dell’operazione, è pari a 400.000 euro. Le parti hanno inoltre stipulato un’opzione put (da esercitarsi a luglio 2019) e un’opzione call (da esercitarsi ad agosto 2019) per il restante 49% per un corrispettivo di 270.000 euro, maggiorato di un earn out da calcolarsi sulla base degli utili di esercizio conseguiti negli anni 2017-2018. L’accordo prevede che il cda di Modelleria Ara, fino all’approvazione del bilancio 2019, sia costituito dai soci cedenti e da Gabriele Bonfiglioli, Edoardo Brambilla e da Giulia Brambilla, attuali amministratori di Modelleria Brambilla. E’ inoltre previsto un impegno di lock up pari a due anni dalla stipula dell’accordo in capo ai soci acquirenti e venditori e un diritto di prelazione all’acquisto delle quote successivamente alla scadenza del lock up. Gabriele Bonfiglioli, Ad di Modelleria Brambilla ha sottolineato che “L’acquisizione rientra nella strategia di Modelleria Brambilla volta a consolidare la leadership sul mercato nazionale e ampliare l’offerta per la progettazione e la produzione di modelli meccanici e stampi di alta qualità in tutti i tipi di materiali (legno, resine, alluminio, ghisa e acciai) che vengono poi venduti a Fonderie che li utilizzano per ottenere i propri prodotti finiti. Questa operazione rappresenta per noi una tappa fondamentale nel nostro percorso di crescita e di diversificazione rispetto al mercato automotive.” Nel 2016 Modelleria Ara ha realizzato un fatturato di 1,4 milioni, di cui 0,6 milioni nei confronti di Modelleria Brambilla di cui è un fornitore strategico, e un Ebitda di 0,26 milioni.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet