MAXI COMMESSA PER COMECER


RAVENNA 18 GENNAIO 2018 Comecer, società di Ravenna che si occupa di progettazione e manifattura di apparecchiature e sistemi di isolamento destinati all’industria farmaceutica e alla medicina nucleare, si è aggiudiucata una nuova commessa in Germania. L’azienda guidata da Alessia Zanelli ha infatti raggiunto un accordo con Co.Don (azienda biofarmaceutica tedesca attiva nella ricerca, sviluppo e commercializzazione di terapie cellulari autologhe destinate alla riparazione dei difetti della cartilagine) per la fornitura di sistemi modulari di isolatori e di incubazione di colture cellulari in ambiente asettico destinate al nuovo impianto di produzione in costruzione a Lipsia. Il valore della commessa di circa 10 milioni. L’operazione si inserisce nella strategia di crescita di Comecer, che ha chiuso il 2017 con un valore delle produzione di circa 65 milioni, rispetto ai 53 milioni del 2016. L’installazione e conseguente avviamento delle apparecchiature Comecer presso il sito di Lipsia è previsto nei prossimi 10-12 mesi.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet