MARIELLA BURANI: CASSAZIONE CONFERMA SANZIONI A MANAGER PER MANIPOLAZIONE MERCATO


cavriago 15 dicembre 2017 – La Cassazione, sentenza 30074 di ieri, ha respinto il ricorso di Giuseppe Gullo, manager e collaboratore della famiglia Burani, contro la decisione della Corte di appello di Bologna che aveva confermato le sanzioni Consob per ‘manipolazione del mercato’ con riferimento alla diffusione dei risultati economico patrimoniali del gruppo ‘Mariella Burani’ per il periodo che va dall’agosto 2007 al novembre 2009. In particolare, la Commissione di controllo aveva condannato il manager alla sanzione amministrativa di 350mila euro ed a quella accessoria della incapacita’ di assumere incarichi di vertice nelle quotate per sei mesi. Nel ricorso il manager aveva lamentato la violazione del principio del contraddittorio perche’ la Consob non gli aveva comunicato la relazione conclusiva dell’Ufficio sanzioni amministrative. Per la Cassazione pero’ la ricorribilita’ del provvedimento amministrativo rende la procedura conferme ai principi del giusto processo.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet