Manutencoop Facility Management S.p.A.: Firmati i nuovi accordi tra i Soci


BOLOGNA 21 LUGLIO 2016 Manutencoop Facility Management S.p.A.
(“MFM”), capofila del principale gruppo italiano attivo nell’Integrated Facility
Management, comunica che in data 19 luglio 2016 sono stati firmati un nuovo accordo e
nuovi patti parasociali tra l’azionista di maggioranza, Manutencoop Società Cooperativa,
e gli Investitori1.
Gli Investitori ricevono azioni esistenti di MFM e incrementano cosi la propria
partecipazione da circa il 21% a circa il 33% del capitale sociale di MFM.
I nuovi accordi (subordinatamente all’ottenimento delle autorizzazioni Antitrust)
sostituiranno quelli precedentemente stipulati nel 2013 definendo secondo nuovi
termini e condizioni i rapporti tra i Soci. In dettaglio, i nuovi accordi prevedono che
l’accordo di Put Option 2013 non comporti il trasferimento di azioni dai Soci di
minoranza a Manutencoop Società Cooperativa bensì comporti il trasferimento da
Manutencoop Società Cooperativa ai Soci di minoranza di un certo numero di azioni tale
per cui i Soci di minoranza andranno a detenere, a seguito di detto trasferimento, una
partecipazione complessiva in MFM pari a circa il 33%. Ai sensi dei nuovi accordi sono
differiti gli obblighi di pagamento – previsti dalla vendor note che originariamente
scadevano il 1° luglio 2016 – da parte di Manutencoop Società Cooperativa a favore degli
Investitori. I nuovi patti prevedono, inoltre, nuove modalità di disinvestimento per gli
Investitori, che rimangono quindi nel capitale sociale di MFM, secondo un percorso
prestabilito definito in varie fasi successive e scadenziate nel tempo.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet