Liu Jo Luxury: una joint venture per crescere anche all’estero


CARPI 5 OTTOBRE 2017 Con quasi 100 milioni di fatturato e più di due milioni di pezzi venduti dal 2006, Liu Jo Luxury, il brand di gioielli e orologi nato 11 anni fa come licenza di Liu Jo e che faceva capo alla Nardelli Luxury di Bruno Nardelli, diventa  una joint venture. Obiettivo: spingere l’acceleratore sull’internazionalizzazione.
 
La nuova società, che vede Bruno Nardelli come a.d. e Marco Marchi (amministratore unico e head of style di Liu Jo) come presidente, ha l’obiettivo di consolidare il posizionamento del brand Liu Jo Luxury principalmente sui mercati esteri, implementando la visibilità internazionale.
 

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet