LEGACOOP: LUSETTI, ENTRO MARZO PROPOSTA AUTORIFORMA SU PRESTITO SOCIALE


BOLOGNA 6 MARZO 2017 Legacoop si impegna a presentare, entro la fine di marzo, una proposta di autoregolamentazione del prestito sociale, ‘istituto di cui nella crisi abbiamo verificato la delicatezza’. Lo ha detto il presidente di Legacoop, il modenese Mauro Lusetti, nell’intervento all’assemblea dell’associazione che raggruppa oltre 15mila cooperative. Dopo alcuni recenti crac di cooperative che facevano uso di questo strumento, come la Coopca di Udine a fine 2015, la Banca d’Italia, dal primo gennaio di quest’anno, ha rafforzato le misure a tutela dei risparmiatori che prestano fondi a soggetti diversi dalle banche. Misure pensate esplicitamente per il prestito sociale delle cooperative. Banca d’Italia ha aumentato le garanzie patrimoniali chieste alle coop, ribadendo nei loro confronti il divieto di fare raccolta ‘a vista’ precisandone, ampliandola, la definizione
‘Vogliamo che la proposta sia espressione di tutta l’Alleanza e che garantisca piu’ tutela e consapevolezza ai prestatori – ha aggiunto Lusetti nel suo intervento – rafforzamento dell’istituto e responsabilizzazione piena degli organi sociali, con nuovi parametri, alert e controlli dedicati.’

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet