LANDI RENZO – TORNA L’INTERESSE SUL TITOLO


REGGIO EMILIA 14 GIUGNO 2017 Ieri in Borsa la reggiana Landi Renzo (impianti per auto GPL e Metano) ha segnato un +16,36% teorico, ultimo prezzo segnato 0,715 euro che vale un +15,23%) con volumi alti. In queste settimane il titolo dell’azienda guidata da Stefano Landi e’ stato inserito tra le equity story di Banca Akros nell’universo dei Pir (Piani Individuali di Risparmio)
Le azioni del gruppo hanno chiuso la scorsa ottava con la miglior performance del listino milanese, segnando un +23% complessivo nelle ultime cinque sedute e portando così il titolo sui massimi di oltre un anno. Da inizio anno, inoltre, Landi Renzo ha guadagnato in borsa oltre il 106 % con una ulteriore accelerazione nell’ultimo mese (+ 44,94%), in cui il titolo ha registrato volumi nettamente superiori alla media. Il ritrovato interesse del mercato per il gruppo emiliano potrebbe dipendere dagli sforzi messi in atto dal management rivolti a un recupero della marginalità su livelli adeguati. I risultati del primo trimestre 2017 hanno infatti mostrato un quadro complessivamente in miglioramento, anche se ancora condizionato dalle difficoltà congiunturali riscontrate in diversi mercati. Da sottolineare in particolare i primi passi verso il piano di rilancio e di recupero di efficienza, come ad esempio le operazioni di ottimizzazione della struttura finanziaria e l’accordo sulla cessione del ramo d’azienda riguardante una parte del centro tecnico ad AVL. 
Il titolo ha segnato un nuovo picco massimo a 0,72 euro.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet