La riminese Mr & Mrs Italy diventa un po’ cinese: entra il fondo Hony Capital


RIMINI 18 OTTOBRE Diventa un po’ cinese una delle aziende emergenti della filiera moda / lusso riminese. La holding Magnolia ha firmato un accordo per la vendita del 30% del capitale sociale di Duemmei, l’azienda che controlla il brand di capispalla di lusso Mr&Mrs Italy fondata nel 2007 (solo 10 anni fa), alla societa’ di private equity cinese Hony Capital. In base all’accordo, si legge in una nota, Fabio Leoncini e Andrea Bucalossi, attualmente alla guida di Magnolia, manterranno il loro ruolo nella holding e continueranno ad occuparsi dello sviluppo del marchio. La partnership rafforzera’ lo crescita internazionale del brand e il suo posizionamento strategico sul mercato asiatico. Per il perfezionamento dell’operazione, ad assistere i venditori e’ stato lo studio legale Latham & Watkins, con un team composto da Antonio Coletti, Stefano Sciolla, Giorgia Lugli, Michele Golinelli e Federica Di Terlizzi. BonelliErede e’ stato invece l’advisor di Hony capital con gli avvocati Umberto Nicodano, Alessandra Piersimoni, Fabio Macri’ e Marco Cislaghi.
Duemmei che ha il quartier generale operativo a Santarcangelo di Romagna produce capi spalla di lusso , il parka-pelliccia.
Nel giro di tre anni, Bucalossi ha ridisegnato e rilanciato Mr&Mrs Italy, marchio di capispalla di lusso (il prezzo medio è di 4mila euro) che con una quarantina di dipendenti è stato capace di generare nel 2015 un fatturato di 14 milioni, il doppio del 2014, e che nel 2016 ha toccato i 37 milioni realizzati all’estero per il 90% con l’obiettivo ora sostenuto dai partner cinesi di arrivare a 100 milioni entro il 2020.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet