IRCE STIMA UNA CRESCITA ANNUA DOPO IL BOOM DI UTILI E RICAVI


IMOLA 13 NOVEMBRE 2017 Irce spinge sull’acceleratore nei primi nove mesi di esercizio.

La società ha infatti riportato un utile netto di 4,63 milioni di euro, in crescita rispetto agli 1,39 milioni messi a bilancio nello stesso periodo dell’anno precedente, mentre i ricavi sono aumentati del 21% a 268,8 milioni grazie alla crescita del prezzo del rame.

Il produttore di conduttori per avvolgimento e cavi elettrici ha confermato le previsioni di ricavi in crescita per l’intero esercizio 2017.

Nel segmento cavi, dove il mercato risulta ancora debole, i ricavi saranno in linea con quelli dell’anno precedente. “In tale contesto il Gruppo prevede di chiudere l’intero esercizio 2017 con un ulteriore miglioramento nei risultati rispetto a quello ottenuto nei primi
nove mesi”, si legge in una nota.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet