Intesa Sanpaolo valuta la cessione del 20% di Granarolo


BOLOGNA 3 AGOSTO 2016 I rumors sulla piazza finanziaria milanese sono insistenti: è in vendita la quota di minoranza di Granarolo in mano a Intesa Sanpaolo. Carlo Messina infatti starebbe provando nuovamente a cedere la sua quota di poco meno del 20% (rilevata nel 2004) nel gruppo alimentare bolognese.
Granarolo oggi è posseduta per circa il 77% da Granlatte, cioè la società cooperativa agricola, aderente a Legacoop e a Confcooperative, holding del gruppo. In passato si era parlato di una possibile quotazione per la società bolognese, ma tuttavia negli ultimi mesi è spuntata anche l’ipotesi di una vendita a qualche soggetto finanziario o strategico del pacchetto in mano alla banca milanese.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet