INTESA SANPAOLO PRESENTA LA NUOVA BANCA ITB: 1.841 TABACCHERIE CONVENZIONATE IN EMILIA ROMAGNA


BOLOGNA 4 APRILE 2017 Dopo l’acquisizione a dicembre del controllo totalitario da parte di Intesa Sanpaolo, la “nuova” Banca ITB è stata presentata alle tabaccherie dell’Emilia Romagna nel corso dell’incontro “Cambiare per continuare a crescere” organizzato da Intesa Sanpaolo, ITB, Federazione Italiana Tabaccai e Logista.
All’evento hanno partecipato Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, Salvatore Borgese, direttore generale di Banca ITB, Giovanni Catelli, vicepresidente della Federazione Italiana Tabaccai-FIT, Tito Nocentini, direttore regionale di Intesa Sanpaolo, Federico Rella, presidente di Terzia Spa. e direttore Corporate Affairs di Logista Italia Spa..
Emanuela Villani, presidente della FIT Bologna, ha simbolicamente siglato l’accordo in rappresentanza delle 1.841 tabaccherie convenzionate in Emilia Romagna, di cui 309 nella provincia di Bologna, 237 a Modena, 185 a Reggio Emilia, 202 a Parma, 118 a Piacenza, 211 a Ferrara, 170 a Ravenna, 195 a Forlì/Cesena e 214 a Rimini.
Banca ITB, fondata nel 2008, è la prima banca online in Italia che opera nel settore dei sistemi di pagamento ed è dedicata alla rete delle tabaccherie, la più capillare sul territorio nazionale.
L’integrazione nel Gruppo Intesa Sanpaolo, con la sua collocazione nell’ambito della Divisione Banca dei Territori, è coerente con le iniziative di crescita indicate nel Piano di Impresa 2014-2017 del Gruppo, in particolare con lo sviluppo della banca multicanale e del modello di Banca 5®, focalizzato su fasce di clientela con un potenziale di sviluppo nell’utilizzo dei servizi bancari, perché permette in particolare di fare leva sull’attuale rete di oltre 22.000 tabaccherie convenzionate con Banca ITB per l’acquisizione e lo sviluppo di fasce di clientela oggi non servite dal modello di Banca 5®.
Permette inoltre di creare una banca rete di prossimità, focalizzata sull’instant banking, complementare, e con minori costi, rispetto all’attuale rete di filiali che sarà sempre più focalizzata su consulenza e servizi a valore aggiunto.
L’offerta Banca 5® che verrà messa a disposizione nelle tabaccherie aderenti, prevede cinque aree di prodotto: conto, carte, assicurazioni, prestiti e servizi.
Le principali aree di sinergie derivanti dall’integrazione di Banca ITB sono riconducibili al cross selling di prodotti su clientela già di Intesa Sanpaolo servita nelle tabaccherie, dall’acquisizione di nuovi clienti che si rivolgono al canale delle tabaccherie (bacino potenziale circa 25 milioni di clienti, di cui circa 12 milioni già clienti della rete di punti operativi partner di Banca ITB), dallo sviluppo di nuovi prodotti e servizi dedicati al canale tabaccherie e dalle sinergie di costo generate dalle tabaccherie come punti operativi più leggeri rispetto alle filiali bancarie.
Tutta l’attività verrà assistita dalle nuove filiali online della Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, con personale specializzato nella consulenza alla clientela attraverso canali telefonici e digitali.
“Con questa operazione – dichiara Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo – abbiamo realizzato la prima banca di prossimità in Italia. La nostra offerta sarà semplice ma completa e disponibile a tutti i cittadini ai prezzi più accessibili del mercato.”
“Oggi celebriamo, sul nostro territorio, il completamento di un innovativo modello di servizio, che realizza ancora di più e concretamente la vicinanza alla clientela, migliorandone la customer experience. – aggiunge Tito Nocentini, direttore regionale di Intesa Sanpaolo – In Emilia Romagna, con l’integrazione delle reti del Gruppo Intesa Sanpaolo e Banca ITB, quadruplicano i punti di contatto con i nostri clienti, mantenendo un potenziale di ulteriore crescita. Siamo il più capillare operatore del Paese rispetto a qualsiasi settore.”
“Banca ITB, attraverso l’ingresso nel gruppo Intesa Sanpaolo, potrà ambire a un modello realmente unico di banca digitale nel panorama italiano e internazionale. – commenta Salvatore Borgese, direttore generale Banca ITB – Presso le tabaccherie convenzionate, ai servizi di pagamento e incasso attualmente erogati attraverso il terminale, si affiancheranno corner multimediali e piattaforme digitali a disposizione della clientela.”
“Con l’iniziativa di sviluppo della nuova Banca 5® la tabaccheria, senza dimenticare il ruolo importante del tabacco, diventa il centro di offerta di servizi innovativi e integrati. – conclude Federico Rella, presidente di Terzia e direttore Corporate Affairs di Logista Italia – Il gruppo Logista, da sempre partner dei tabaccai, supporterà sia la nuova Banca 5® nel flusso fisico dei suoi prodotti che il business dei tabaccai con l’introduzione del Marketplace, che saprà premiare in modo unico l’esigenza di acquisto dei prodotti convenience.”

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet