INAGURATO STABILIMENTO LABANTI & NANNI


BOLOGNA 12 OTTOBRE 2017 Superare in fretta la soglia dei 20 milioni di euro di fatturato. E’ questo il piano d’azione della bolognese Labanti & Nanni che ha investito 5 milioni di euro per creare un nuovo stabilimento inaugurato ieri e diversificando nel business della cartotecnica guarda al futuro.
Labanti & Nanni, nata nel 10953, è cresciuta sotto la guida di Antonio Bonacini,
La nuova ala dello stabilimento è in piena ottica “fabbrica digitale”, quindi 4.0, è la base dei piani di sviluppo della Labanti & Nanni che con i suoi 17 milioni di euro di fatturato e 72 dipendenti è comunque la più rilevante azienda cartotecnica insediata della packaging valley bolognese.
La cartotecnica oggi vale 3/4 dei ricavi.Dal 2006 il nostro fatturato è aumentato del 136%, i dipendenti del 140% .
Tra gli obiettivi c’è il potenziamento sui mercati esteri. E’ nata una struttura con 12 agenti attivi in Gran Bretagna, Olanda, Belgio, Francia, Svizzera. L’obiettivo è arrivare in tre-quattro anni a realizzare all’estero oltre il 40% del fatturato .

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet