IMPRESE GIOVANILI NEL SETTORE CULTURA CRESCONO CON “FUNDER 35”


BOLOGNA 21 FEBBRAIO 2017 Crescono le imprese culturali giovanili non profit sostenute attraverso il bando Funder35, promosso da 18 Fondazioni associate ad Acri, con significative presenze emiliane: Fondazione Cariparma, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna con l’obiettivo di rafforzarle sul piano organizzativo e gestionale, premiando l’innovativita’ e favorendo la sostenibilita’. Sono 57 le organizzazioni culturali non profit finanziate con l’ultimo bando da 2,5 milioni di euro (una media di 44.000 euro a progetto), alle quali se ne aggiungono altre 15 che, pur non ricevendo un contributo economico, beneficeranno di un accompagnamento alla formazione. Sono 5 in Emilia Romagna (Modena, Bologna, Parma) e queste, si aggiungono le 12 imprese meritevoli di accompagnamento: 3 in Emilia Romagna.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet