IL REGGIANO MAURIZIO LANDINI OGGI SEGRETARIO CGIL


REGGIO EMILIA 24 GEN 2019 Si apre una fase nuova per la Cgil, e a guidarla sarà un reggiano. Le due anime del sindacato hanno trovato un accordo, come riportano tutte le testate nazionali, evitando così di andare alla conta. Maurizio Landini segretario nazionale, Vincenzo Colla vice. L’elezione oggi a Bari nell’ambito del congresso del sindacato, dall’assemblea generale di circa 300 componenti eletti a loro volta dai delegati.
Ad una sintesi si è arrivati nella notte dopo lunghe trattative e dopo un percorso diviso come non accadeva da anni, che ha riportato la memoria al ’94 e all’elezione di Sergio Cofferati, quando a poche ore dal voto l’altro candidato in corsa, Alfiero Grandi, si ritirò. “La scelta obbligata, e quella che può davvero fare la differenza, è l’unità” aveva detto Susanna Camusso, che lascia il comando dopo 8 anni, il limite massimo previsto da statuto. “E Landini è la proposta unitaria” aveva aggiunto.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet