Il Consiglio di Stato dà il via libera alle attività di ricerca di idrocarburi nel mare Adriatico


RAVENNA 15 MARZO 2018 Dopo sette di battaglia legale ilConsiglio di Stato dà il via libera alle attività di ricerca di idrocarburi nel mare Adriatico, dalla costa romagnola fino alla Puglia, bocciando anche in secondo grado il ricorso delle Regioni Abruzzo e Puglia (e di diversi enti locali) contro il ministero dell’Ambiente e la società anglo-norvegese Spectrum Geo Ltd.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet