IGD SIIQ: OGGI SI ALZA IL SIPARIO SU CITTÀ DELLE STELLE


BOLOGNA 23 NOVEMBRE 2017 A 15 anni dall’apertura del Centro Commerciale Città delle Stelle di Ascoli Piceno, IGD è lieta di annunciare che stamattina alle ore 10.00 saranno presentati al pubblico i nuovi 4.200 mq di superficie della Galleria derivanti dalla scelta di ridurre l’Ipermercato per realizzare un nuovo concept in linea con le esigenze di soci e consumatori. L’iniziativa si inserisce in un piano di rinnovamento del Centro iniziato nel 2015 con la rimodulazione degli spazi interni, con l’inserimento di H&M e l’ampliamento di Piazza Italia.
La Galleria Commerciale arriva così ad avere una superficie di 21.000 mq; vi trovano spazio 13 nuovi punti vendita.
Oltre all’ampliamento della struttura, Igd Siiq Spa, proprietaria dell’immobile e di altri 21 Centri Commerciali in 11 Regioni italiane, ha effettuato anche un restyling interno, con l’obiettivo di rendere la struttura sempre più attraente per i visitatori. Per realizzare questo intervento su uno degli asset più rilevanti della zona, l’investimento complessivo sostenuto è stato pari a 3,3 milioni di euro.
Il progetto architettonico, realizzato con scelte sostenibili come l’illuminazione con tecnologia a led, ripropone, aggiornandola, l’immagine del cielo, dell’universo e dei pianeti, caratteristiche classiche e distintive del Centro. Viene inoltre attualizzato il rapporto stretto con la città di Ascoli e con la zona di riferimento, tramite precisi rimandi interni ed il rinnovamento del logo. Una nuova piastrellatura, inoltre, dà un’immagine rinnovata alla facciata esterna.
Dal punto di vista occupazionale, la nuova realizzazione darà lavoro a circa 70 persone; nel suo complesso il Centro Commerciale arriverà così ad avere 610 occupati.
Claudio Albertini, Amministratore Delegato di IGD ha dichiarato: “Questa di Città delle Stelle è la seconda esperienza, dopo Le Porte di Napoli nel 2015, di rimodulazione di spazi interni in un nostro centro commerciale, con riduzione della superficie dell’ipermercato in favore della creazione di una nuova galleria. Abbiamo inoltre approfittato per fare un profondo restyling della galleria esistente oltre a inserire circa un anno fa un’insegna internazionale molta attrattiva, quale H&M, e tutto ciò ha dato positivi riscontri sia per l’ipermercato che per la galleria, dove abbiamo incrementato sia l’occupancy che i visitatori. Vorrei inoltre sottolineare che siamo pronti a replicare queste esperienze, in futuro, in altri centri del nostro portafoglio laddove ne riscontrassimo l’opportunità”.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet