HERA – GLI ANALISTI ALZANO I TARGET DOPO I CONTI


BOLOGNA 23 MARZO 2017 Sulla scia egli ottimi risultati consolidati del 2016 e dei giudizi positivi degli analisti le azioni Hera stanno guadagnando terreno. Ottime le performance borsistiche anche da inizio anno, periodo in cui Hera ha guadagnato il 16,4%, a fronte del +3,5 del Ftse Mib, del +2,7% del Ftse Italia Servizi Pubblici e del +15% delle società a media capitalizzazione. Dopo i conti 2016 le raccomandazioni positive pressoché unanimi degli analisti sono state confermate, con un rialzo dei prezzi obiettivo da parte di tre broker. Nel dettaglio, Mediobanca ha alzato il target price da 2,75 a 2,9 euro e Kepler Cheuvreux e Intermonte hanno entrambi aumentato il prezzo obiettivo da 2,8 a 2,9 euro. Dei 10 analisti rilevati da Bloomberg che coprono il titolo Hera, 7 raccomandano di comprare (“Buy”), 2 consigliano di mantenere in portafoglio (“Hold”) mentre nessuno indica di vendere (“Sell”). Il target price medio è aumentato da 2,77 a 2,81 euro, che alle quotazioni attuali implica un potenziale rialzo dei corsi azionari di Hera del 9,8% nei prossimi 12 mesi. 

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet