Granarolo vara bond da 40-60 mln


BOLOGNA 19 GENNAIO 2017 Il gruppo Granarolo di Bologna inizia il 2017 acquisendo nuove risorse che saranno funzionali alla realizzazione del piano industriale che prevede crescita in Italia e all’estero. Il primo passo è un nuovo bond da 40- 60 milioni che segue all’emissione di un prestito obbligazionario effettuata nel 2013 (anche allora 50 milioni). La durata sarà tra i cinque e gli otto anni. Le obbligazioni pagheranno un tasso fisso non superiore al 3,5% annuo e, infine, sarà negoziato sull’euro Mtf gestito dalla borsa di Bruxelles.
La società presieduta da Gianpiero Calzolari ha conferito il mandato formale a Bnp Paribas e Deutsche Bank .Sul tavolo di Calzolari, secondo quanto appreso, ci sarebbero al momento tra i 20 e i 25 dossier in fase di analisi per acquisizioni e nuove espansioni.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet