GAS PLUS: NIENTE “NEW BUSINESS” IN ROMANIA


PARMA 1 AGOSTO 2016 E’ stata completata la valutazione dei dati sismici 3D con riferimento alla licenza offshore in acque profonde Midia Deep in Romania (interesse di Gas Plus pari al 15% tramite Gas Plus International), per la quale era stata ottenuta nel mese di settembre dello scorso anno l’estensione della prima fase esplorativa fino ad agosto 2016. Sulla base delle risultanze della valutazione geofisica e tecnica dei dati, si legge in una nota, i titolari hanno deciso di non entrare nella successiva fase esplorativa della licenza. Conseguentemente, la licenza Midia Deep giungera’ a naturale scadenza in agosto condizionatamente alla conferma da parte dell’Agenzia rumena per le Risorse Minerarie (NAMR). Da quel momento l’area tornera’ nella disponibilita’ dello Stato rumeno. Tutti i lavori programmati relativi alla licenza sono stati compiuti. In conseguenza di tale decisione viene meno l'”opzione put” a favore di Gas Plus condizionata all’eventuale ingresso nell’attivita’ esplorativa senza il consenso di Gas Plus stessa. Per quanto riguarda le licenze offshore in acque superficiali Midia Shallow e Pelican (Black Sea Oil & Gas Operatore con il 65%, Petro Venture con il 20% e Gas Plus con il 15%), a seguito della conclusione delle attivita’ di processing, inversion e mapping sui giacimenti di Ana e Doina (dove negli anni scorsi sono stati gia’ scoperti importanti accumuli di gas) e della presentazione da parte dell’Operatore del ‘Final Technical Report’ che comprende tutti i dati geologici/geofisici e le valutazioni dei prospects individuati all’interno delle due concessioni, sono state pianificate ulteriori attivita’ esplorative per indagare le potenzialita’ addizionali dell’area. Le risorse minerarie gia’ ritrovate nelle licenze offshore in acque superficiali sono attualmente valutate da un soggetto indipendente in circa 1,4 miliardi di metri cubi per la quota Gas Plus e saranno suscettibili di essere riconosciute come riserve con l’approvazione del Field Development Plan.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet