IL FONDO QUATTROR DOPO FAILI PUNTA ANCHE SU TREVI


CESENA 22 GENNAIO 2018 Tra i soggetti potenzialmente interessati a supportare Trevi nel percorso di ristrutturazione ci sarebbe il fondo QuattroR che in Emilia ha rilevato la Fagioli di S.Ilario d’Enza. Secondo quanto riferito da Debtwire, infatti, il fondo specializzato in turnaround ha dato mandato a Leonardo & Co-Houlihan Lokey per valutare un possibile intervento in fase di aumento di capitale di Trevi Finanziaria. Quest’ultima a propria volta ha nominato come advisor per la ristrutturazione Vitale & Co e lo studio legale Molinari. Quanto alle banche creditrici, hanno nominato Rothschild. Infine i consulenti di PwC starebbero effettuando una due diligence per verificare le effettive esigenze di cassa.
Le dimensioni dell’aumento di capitale dovrebbero essere tra i 200 e i 300 milioni di euro e si dice che la famiglia Trevisani sia pensando di cedere la partecipazione in Cantieri del Pardo, proprio per fare cassa per sottoscrivere l’aumento.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet