Fondo Agroalimentare Italiano entra in Agrimola


IMOLA 24 SETTEMBRE 2018 Il Fondo Agroalimentare Italiano I, sponsorizzato da Unigrains, storica holding di investimento francese specializzata nella filiera agroalimentare, ha annunciato ieri l’acquisizione di una quota di minoranza in Agrimola, leader europeo nella produzione, lavorazione e commercializzazione di castagne e di frutta lavorata in genere, al fianco di Luca Sassi, amministratore delegato della società e azionista di maggioranza. L’operazione è stata in parte finanziata da Bper e da Mediocredito Italiano.
Fondata nel 1978, Agrimola è oggi leader del mercato europeo delle castagne fresche e trasforma circa 40 mila tonnellate di frutta, metà delle quali sono castagne, ogni anno, e genera ricavi consolidati per oltre 36 milioni di euro, 40% dei quali dall’export. L’intervento del fondo mira a supportare lo sviluppo dell’azienda attraverso: espansione delle relazioni con i clienti esistenti, in particolare nel B2B e a livello internazionale; innovazione e sviluppo di nuovi prodotti a valore aggiunto destinati ai produttori di confetture, di yogurt, succhi e prodotti per l’infanzia; e opportunità di crescita esterna per il consolidamento del settore della trasformazione della frutta in Italia e in Europa,

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet