Expert System si aggiudica appalto di quattro anni con il Governo Usa/ in borsa +3,25%


MODENA 3 NOVEMBRE 2017 Ieri la modenese Expert System in Borsa è cresciuta del 3,25% sull’onda di una nova commessa in America.
“Una mente italiana difenderà gli Usa”: è il titolo dell’articolo in cui il magazine statunitense America Oggi spiega come Expert System, dopo aver battuto 14 società americane, si sia aggiudicata la gara della durata di quattro anni indetta da GSA (l’ente che centralizza gli acquisti del governo Usa) per tecnologie di “semantic computing”. La società italiana dell’Aim fornirà infatti alla DTRA, l’Agenzia incaricata della difesa degli Stati Uniti contro le armi di distruzione di massa, il proprio sistema di Artificial Intelligence per elaborare l’intero volume di informazioni raccolto dall’agenzia e identificare le minacce mentre emergono. Cogito, il sistema di AI di Expert System, sarebbe stato l’unico a soddisfare tutte e 18 le richieste del bando, e la stessa DTRA annota che “le funzionalità di Cogito non sono disponibili da nessun’altra fonte. Expert System, negli Stati Uniti ha già tra i propri clienti il Governo Usa (Dipartimenti Giustizia e Agricoltura), oltre a società del calibro di Chevron, Shell, Bloomberg, thomson Reuters, Eli Lilly, Elsevier. Già inserita a inizio anno da Forbes nell’elenco delle società che “stanno forgiando il futuro dell’Artificial Intelligence”, ma riceve da anni riconoscimenti sia dal magazine americano KMWorld, principale punto di riferimento a livello mondiale nel settore del Knowledge Management sia da Gartner, che l’ha inserita nel suo “Magic Quadrant”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet