Energica: in prossimi mesi punta a mantenere trend ordini 1* trim.


MODENA 4 APIRLE 2018 Nel corso dei prossimi mesi Energica M. (societa’ quotata su Aim Italia) si pone come obiettivo il mantenimento del trend del primo trimestre in tema di raccolta ordini e di soddisfazione dei clienti. L’ottenimento a fine 2017 del titolo di Costruttore Unico per FIM Enel MotoE World Cup e l’interesse in Energica da esso suscitato, si legge nella nota dell’azienda sui conti nella parte relativa all’evoluzione prevedibile della gestione, dovrebbe consentire la credibilita’ finale verso il prodotto elettrico ad elevate prestazioni a due ruote e la consacrazione della Societa’ come azienda di riferimento nel proprio segmento di mercato. I primi mesi del 2018, ricorda l’azienda, si sono caratterizzati per un’accelerazione nella raccolta degli ordini che nel solo primo trimestre ha superato l’intero fatturato del 2017. Parallelamente la societa’ si e’ concentrata nel progetto MotoE e nella messa a punto della linea di assemblaggio per la produzione del nuovo modello Eva EsseEsse9. Il dipartimento commerciale ha introdotto l’iniziativa “My Electric Deal” volto alla vendita di un parco di veicoli aziendali usati garantiti dalla casa e a prezzi vantaggiosi.

Il CdA di Energica Motor Company ha approvato i Progetti di Bilancio d’esercizio e il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2017. I Ricavi delle vendite consolidate, pari ad Euro 507 migliaia, sono in calo rispetto al 2016 (Euro 800 migliaia nel 2016) per il ritardo dell’implementazione di una capillare rete di ricarica. Il primo trimestre 2018 ha segnato un incremento negli ordini in portafoglio superiore all’intero 2017. L’EBITDA Consolidato è pari ad Euro -3.676 migliaia, contro Euro -3.398 migliaia del 2016. L’EBIT è pari ad Euro -5.497 migliaia, contro Euro -4.945 migliaia del 2016. Il Risultato netto è pari ad Euro -5.824 migliaia (Euro -4.024 migliaia del 2016). La Posizione Finanziaria Netta consolidata corrente si attesta a Euro +1.013 migliaia, contro Euro -665 migliaia del 2016. La società ha approvato nuovo piano che prevede un incremento delle vendite pari a circa Euro 4,0 mln per il 2018 e un EBITDA positivo al 2020.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet