ENERGICA AMPLIA LA RETE VENDITA IN GERMANIA


modena 18 settembre 2017 Continua l’espansione della rete commerciale di Energica , societa’ quotata su Aim e attiva nel settore delle moto elettriche ad elevate prestazioni, all’interno del territorio tedesco. Dopo il recente punto vendita a Buchholz-Mendt nella regione Nordreno-Vestfalia, spiega una nota, la casa modenese di moto elettriche aggiunge oggi un nuovo partner, Marz Motorradhandel. Il concessionario e’ situato a Ettlingen, Karlsruhe, in Baden-W rttemberg, una delle regioni piu’ interessanti d’Europa, nel triangolo tra Mannheim, Stoccarda e Strasburgo. La TechnologieRegion Karlsruhe e’ infatti diventata negli ultimi tre decenni uno dei punti piu’ attivi per le imprese e l’innovazione in Germania, classificandosi tra le migliori regioni in tema di ricerca, mobilita’ e tecnologia. Marz Motorradhandel, con oltre 30 anni di esperienza nel settore motociclistico, servira’ quindi un’area cruciale a livello commerciale per Energica. “Siamo molto soddisfatti del grande interesse del mercato tedesco ai nostri prodotti. La Germania sta investendo molto nella mobilita’ sostenibile, ne e’ la prova la decisione del governo di ampliare il fondo stanziato per ridurre le emissioni nelle citta’ tedesche, migliorare i trasporti pubblici e le infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici” afferma Livia Cevolini, Ceo di Energica Motor Company . “Con Marz Motorradhandel possiamo dire di aver conquistato un’ampia area del comparto motociclistico tedesco”. 

Inoltre
Energica ha ricevuto da parte di Atlas Special Opportunities una richiesta di conversione di 30 obbligazioni, per un valore complessivo di 300.000 euro. La richiesta, spiega una nota, e’ avvenuta con riferimento all’accordo di investimento siglato con Atlas Special Opportunities, in particolare all’emissione della 3* tranche di obbligazioni convertibili. Energica M., infatti, il 22 giugno scorso ha emesso in favore di Atlas la 2* e la 3* tranche del prestito obbligazionario convertibile (Poc), composte, singolarmente, da 40 obbligazioni del valore di 10.000 euro ciascuna, per un controvalore complessivo pari a 800.000 euro. In seguito alla conversione delle suddette 30 obbligazioni, in relazione alla 3* tranche, non risulteranno ulteriori bond da convertire. Sulla base di quanto previsto dal contratto di sottoscrizione, saranno quindi emesse 108.100 azioni ordinarie Energica

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet