ELITE supera quota 600 con la ELITE KPMG Lounge / ENTRA UNIGRA’ DI RAVENNA


BOLOGNA 27 GIUGNO 2017 Con l’ingresso delle 20 nuove società della ELITE KPMG Lounge, ELITE porta a 602 il numero complessivo di aziende ELITE provenienti da 25 Paesi diversi. 
Tra le new entry una sola è emiliano-romagnola, la Unigrà di Ravenna che opera nel settore della trasformazione e vendita di oli e grassi alimentari, margarine e semilavorati destinati alla produzione alimentare, in particolare dolciaria.
Nata nel 1972, l’azienda fondata da Luciano Martini ha sviluppato nel tempo la propria missione di realizzare materie prime, semilavorati e prodotti finiti di alta qualità per tutti i canali del settore: Industriale, Artigianale, Retail e Ho.Re.Ca. Oggi Unigrà è una realtà internazionale che presenta ricavi per oltre 500 milioni di Euro, esporta circa il 35% del suo volume d’affari grazie a 13 consociate estere, 2 branch e una numerosa rete di distributori e importatori in più di 100 Paesi nel mondo.  La gestione di Unigrà è affidata ancora oggi al fondatore, Luciano Martini – Presidente del Consiglio di Amministrazione – e al figlio, Gian Maria Martini – Amministratore Delegato-, che assicurano continuità ai profondi valori fondanti dell’azienda.
ELITE è il programma internazionale del London Stock Exchange Group dedicato alle aziende più ambiziose, con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita. ELITE dà accesso a numerose opportunità di finanziamento, migliora la visibilità e attrattività delle imprese, le mette in contatto con potenziali investitori e affianca il management in un percorso di cambiamento culturale e organizzativo. 
Le nuove realtà italiane che vengono presentate oggi sono il frutto della collaborazione tra ELITE e KPMG Italia attraverso il modello delle Lounge, che per la prima volta si apre anche al mondo della consulenza strategica dopo essersi consolidato come modello sinergico con il mondo bancario. 

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet