ELITE (BORSA ITALIA) ENTRANO SIDAC DI FORLI’ , EMILIANA CONSERVE DI BUSSETO E DE NIGRIS DI MODENA – CERTIFICATE LA PINKO DI FIDENZA E LA BOLOGNESE PLAX


MILANO 7 NOVEMBRE 2017 La community internazionale di Elite, il programma lanciato cinque anni fa da Borsa Italiana e Confidustria per avvicinare le piccole e medie imprese con alto potenziale di crescita alla finanza ha raggiunto ieriquota 632 aziende, di cui oltre 400 italiane. Il target 1.000 è a portata di mano.
Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato di Borsa Italiana e presidente di ELITE ha detto:
“L’obiettivo di ELITE è quello di proporsi come acceleratore di ambizioni e di crescita per le aziende. ELITE ha avuto grande successo in Italia e questo ci ha consentito di esportare il modello in Europa e in altre aree geografiche. Oggi ELITE è presente in 25 Paesi, a testimonianza di come risponda alle esigenze delle PMI a prescindere dalla loro collocazione geografica”.
Nel secondo round di selezione 2017 sono entrate 34 aziende e nella sede di Borsa Italiana ieri le emiliano romagnole erano 3: la forlivese Sidac, la Emiliana Conserve di Busseto nel parmense che ha un importante polo produttivo anche nel piacentino e la De Nigris che a Modena ha creato un importante polo industriale intorno all’aceto balsamico.
Al termine come ormai tradizione si è svolta la consegna dei Certificati Elite alle società , questa volta 18, che hanno terminato il percorso di formazione.
Due le eccellenze emiliano romagnole : la Pinko di Fidenza e la bolognese Plax.
Un servizio da Milano, da giovedì, nella puntata di questa settimana del settimanale ViaEmilianet

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet