Elettronica Santerno: nuova commessa in Cile per oltre 100 MW


IMOLA 7 DICEMBRE 2017 Enertronica S.p.A. (“Enertronica” o “Società”), società operante nel settore delle energie rinnovabili, del risparmio energetico e nella progettazione e produzione di sistemi elettromeccanici, rende noto che la propria controllata Elettronica Santerno si è aggiudicata una nuova commessa in Cile per oltre 100 MW. La commessa, il cui controvalore è di oltre 6 Milioni di USD, è stata sottoscritta con una delle principali utility mondiali attive nel settore delle energie rinnovabili. La partenza delle attività, in fase di definizione, si attende oltre il 2018. La fornitura prevede una soluzione chiavi-in-mano basata sul nuovo inverter modulare Sunway TG TE 1500V.
Santerno è particolarmente attiva in Cile dove vanta un parco installato di oltre 200 MW tutti coperti dai relativi contratti di O&M. Inoltre nel 2017, per sviluppare con costanza le opportunità del paese, ha avviato la costituzione di una nuova filiale. La presenza del Gruppo in Cile non si limita a quella di Elettronica Santerno; Progetti Internazionali, società da poco entrata nel Gruppo Enertronica, vanta infatti una lunga presenza nel paese nel settore EPC avendo realizzato impianti per circa 100 MW negli anni scorsi.
L’Amministratore Delegato di Enertronica SpA, ing. Vito Nardi, ha cosi commentato: “Dal momento dell’acquisizione di Elettronica Santerno sono stati compiuti notevoli sforzi per il suo rilancio. I risultati sono stati particolarmente brillanti perché in un anno di lavoro si è riuscito ad assicurare alla società un pipeline di progetti confermati, su vari clienti, per oltre 300 MW da realizzarsi nei prossimi anni. Il percorso che deve compiere Enertronica Santerno è ancora complesso e sfidante ma sapere che si può contare su una lista di commesse di dimensioni importanti permette di programmare il piano di sviluppo del Gruppo con maggiore serenità”.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet