EATALY HA AVVIATO IL PROCESSO PER LA QUOTAZIONE IN BORSA


BOLOGNA 1 NOVEMBRE 2017 Detto e fatto. Oscar Farinetti e i suoi soci, tra i quali spiccano TIP di Giovanni Tamburi e Coop alleanza 3.0 portano Eataly in Borsa.
Il Cda ha preso la decisione di aprire il capitale di Eataly a terzi con la via maestra della Borsa, cercando di intraprendere un percorso che ci porta nell’arco dei prossimi 12-18 mesi in Borsa o comunque ad aprire il capitale a terzi.
Dai primi sondaggi delle banche d’affari, Eataly potrebbe valere da un minimo di 1,8 fino a 3,6 miliardi. La proprietà sarebbe orientata sui 3 miliardi. Al momento non è stato affidato nessun incarico alle banche: a occuparsi del dossier è Tip, la merchant bank di Giovanni Tamburi, che è entrata nell’azionariato due anni fa.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet