DVP E BERTAZZONI VINCONO AL PREMIO “DI PADRE IN FIGLIO”


BOLOGNA 11 DICEMBRE 2017 L’edizione 2017 del Premio “Di padre in figlio – Il gusto di fare impresa”, promosso da CERIF, il Centro di ricerca sulle imprese di famiglia in seno all’Università Cattolica del Sacro Cuore con il contributo di Credit Suisse, LCA Studio Legale, Mazars ITALIA e Mandarin Capital Partners, ha segnato due “buone pratiche” di passaggio generazionale in due aziende di famiglia emiliane.
A Milano la giuria del premio, giunto alla VII Edizione, ha proclamato vincitore per la categoria “Piccole Imprese”, la bolognese DVP Vacuum Technology.
Il Presidente e CEO di DVP, Roberto Zucchini ha saputo gestire il passaggio del testimone aziendale, con preparazione, competenza, professionalità, ma soprattutto con passione ed entusiasmo trasmessi dal Fondatore ed attuale Vice Presidente Mario Zucchini.
DVP Vacuum Technology compete a livello mondiale nella produzione di Pompe per Vuoto che trovano applicazione in diversi ambiti industriali e fattura circa 15 milioni di euro con un centinaio di dipendenti.
La Giuria del Premio “Di Padre in Figlio” per la categoria “made in Italy ha proclamato vincitore la Bertazzoni di Guastalla nel reggiano.
Paolo Bertazzoni ha avviato una nuova linea di gestione dando responsabilità crescenti ai figli Valentina, Nicola e Federico.
La Bertazzoni fattura circa 90 milioni di euro con 250 dipendenti. E’ entrata nel progetto Elite di Borsa Italiana e vende all’estero la quasi totalità delle grandi cucine che crea a Guastalla.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet