Ducati sbarca nel mondo della ristorazione


BOLOGNA 12 GENNAIO 2017 Ducati sbarca nel mondo della ristorazione. A Bologna aprira’ infatti i battenti il nuovo Scrambler Ducati Food Factory, un concept di ristorazione destinato a diventare luogo di aggregazione e divertimento caratterizzato dall’atmosfera della Land of Joy Scrambler. Scrambler Ducati Food Factory, rivela la casa motociclistica del gruppo Audi, nasce in collaborazione e con il sostegno di Sviluppi Urbani, societa’ bolognese specializzata nello sviluppo Retail. “La condivisione e lo street food – spiega Ducati – sono da sempre parte integrante dei valori di Scrambler Ducati, non a caso Scrambler Food Factory e’ la doverosa evoluzione nella crescita del brand. Con Scrambler Food Factory i tanti mondi che compongono l’universo Scrambler Ducati trovano un luogo dove incontrarsi per offrire un’esperienza unica che si estende oltre il food: arte, musica, galleria fotografica, customizzazione, eventi e tanto altro ancora”. Ampio 500 metri quadri, Scrambler Ducati Food Factory e’ in via Stalingrado 27, in una zona della citta’ un tempo fiore all’occhiello della produzione meccanica e oggi nuovo polo della ristorazione metropolitana. Il menu rispecchia questo ponte fra passato e presente e si caratterizza per l’accostamento di piatti genuini e di alta qualita’ a proposte piu’ creative, che uniscono la tradizione ai gusti contemporanei. Scrambler Ducati Food Factory e’ un locale con piu’ anime: pizzeria gourmet light; bistrot con proposte ricercate; shop di capi d’abbigliamento e accessori Scrambler. L’attenzione di Scrambler verso il cibo e’ nota gia’ dal lancio di “The Taste of Joy”, la App per gli amanti di moto & street food (disponibile per Android e iOS) all’interno della quale e’ gia’ possibile trovare i dettagli dello Scrambler Food Factory. Il nuovo concept di Bologna e’ il primo di una serie di Food Factory che presto verranno inaugurati in giro per il mondo

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet