DEBUTTO CON IL BOTTO PER INDEL B, CHIUDE PRIMA GIORNATA A +12,96%


RIMINI 22 MAGGIO 2017 Successo al debutto a Piazza Affari venerdì per la riminese per Indel B. I titoli della societa’, che opera nel settore della refrigerazione mobile applicabile ai comparti Automotive e Leisure time e della refrigerazione per il mercato Hospitality, hanno chiuso la prima giornata di contrattazioni in rialzo del 12,96% a 25,98 euro, in una seduta che ha visto il Ftse Mib salire dell’1,26% e il Ftse All Share dell’1,28%. Il prezzo di Ipo e’ stato di 23 euro per azione, con il collocamento sul mercato il 25,53% del capitale, raggiungendo una capitalizzazione di oltre 128 milioni di euro. Nell’intera seduta sono stati scambiati 174.561 titoli. La societa’ ha collocato. Per Milano Indel B rappresenta la quarta Ipo dell’anno sul mercato principale. Il coordinatore dell’offerta e Joint Bookrunner del collocamento istituzionale e’ Banca Imi (Gruppo Intesa Sanpaolo) che svolge altresi’ il ruolo di Sponsor. Banca Akros svolge il ruolo di Joint Bookrunner del collocamento istituzionale mentre Emintad Italy agisce in qualita’ di advisor finanziario. I consulenti legali di Indel B sono lo Studio Grimaldi, mentre lo Studio RCC agisce in qualita’ di advisor legale per il coordinatore dell’Offerta, per i Joint Bookrunners e per lo Sponsor. La societa’ incaricata della revisione legale dei conti di Indel B e’ PricewaterhouseCoopers. Lo Studio Marchionni & Partners ha assistito il Gruppo Indel B per gli aspetti fiscali.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet