DEBUTTO IN BORSA NEGATIVO PER PENTOLE ILLA


PARMA 22 DICEMBRE 2017Primo giorno di quotazione di pentole illa ,26°a matricola su #AIMItalia del 2017, quarta quotazione ER dopo Unieuro di Forlì Indel B di Rimini e GimaTT di Bologna
L’accoglienza è stata negativa.Il titolo ILLA alle 16 perde quasi il 5% a 2,55 euro.
La quotazione è avvenuta a seguito di un collocamento di 1.675.000 azioni ordinarie di nuova emissione ad un prezzo pari a 2,68 euro ciascuna. Sono inoltre stati assegnati gratuitamente warrant, anch’essi quotati, a tutti gli azionisti attuali e in Ipo, nel rapporto di 1 warrant ogni 3 azioni possedute. Il flottante è pari a circa il 20% del capitale sociale. L’operazione risponde all’obiettivo di proseguire nel percorso di crescita e di rafforzamento del marchio nel settore attraverso la valorizzare del marchio Olivilla e delle gamme Ollia-Tech mediante la creazione di un nuovo canale distributivo e investendo in pubblicità e merchandising. L’innovativa tecnologia brevettata di Ollia-tech garantisce un vantaggio competitivo grazie all’esclusivo rivestimento antiaderente agli olii vegetali.
Illa guidata dall’amministratore delegato Vincenzo Orlando opera nella produzione e commercializzazione di utensili da cucina, principalmente pentole, padelle, casseruole e tegami in alluminio rivestito di antiaderente, oltre che nella produzione di caffettiere in acciaio e distribuzione di articoli per la cucina e la tavola.
La società ha raccolto 4,5 milioni di euro in fase di collocamento. Il flottante al momento dell’ammissione è pari al 20%, con una capitalizzazione pari a 22,4 milioni di euro.
EnVent Capital Markets agisce in qualità di Nomad dell’operazione.
Da domani Illa sarà inserita anche nel paniere dell’indice FTSE AIM Italia.
nel 2016 ha realizzato 40,2 milioni di fatturato, 2,4 di ebitda e stima di chiudere il 2017 con 41,8 milioni di fatturato e 2,4 di ebitda. La società ha raccolto 4,5 milioni di euro in fase di collocamento: il flottante è pari al 20%, la capitalizzazione di 22,4 milioni di euro.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet