DALLA ROMAGNA LA STARTUP “ORA PESCE” CERCA NUOVI FONDI PER CRESCRE


RIMINI 6 DIC 2018 L’idea è semplice: Consegna a domicilio di pesce appena pescato dell’Adriatico, già pulito da un’azienda specializzata e accompagnato dalle piadine romagnole della Lella di Rimini. La formula proposta dalla start up Ora Pesce, ideata da Giacomo Bedetti è già operativa a Verona, Vicenza Padova Milano e in Romagna (Rimini Forlòì cesena) ma anche a Bologna Modena.
Pesce, startup fondata da un gruppo di imprenditori riminesi capitanati da Giacomo Bedetti , incentrata sulla vendita di pesce fresco via internet e di consegna fisica che in tre mesi di attività ha già venduto 4 quintali di prodotto fresco.«Chiuderemo l’anno con i primi 20 mila euro di fatturato di fatturato e un cda strutturato, pronti ad affrontare la sfida di un piano di lancio che ci porterà a raggiungere 300 mila euro di ricavi per il prossimo anno», anche dopo gli accordi definiti con alcuni gruppi quali Unicredit , Gruppo Italiano Vini e la Canottieri Olona di Milano. «Nel primo trimestre del 2019 ci apriremo a nuovi investitori, sicuri che la nostra storia sarà solida e credibile», continua il fondatore di Ora Pesce che nel piano industriale conta di toccare i 401 mila di ricavi nel 2020 con un utile pre tasse di 74 mila euro.E se in queste settimane si sta definendo il primo round di raccolta, con il quale si punta a trovare un primo finanziamento di 25 mila euro, l’obiettivo dei fondatori della startup è quello di definire un fundraising di 250 mila euro nel primo trimestre del prossimo anno: investitori (family office, piattaforme di crowdfunding e club deal) ai quali arrivare a cedere fino al 30% del capitale della startup.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet