Crescono ricavi e utili nei primi nove mesi GIMA TT stima esercizio in crescita


bologna 13 nov 2018 Il Consiglio di Amministrazione di GIMA TT S.p.A., leader nel settore delle macchine automatiche per il packaging dei prodotti derivati del tabacco, riunitosi ieri sotto la presidenza di Sergio Marzo, ha approvato le informazioni finanziarie periodiche al 30 settembre 2018.
GIMA TT ha chiuso i primi nove mesi del 2018 con ricavi pari a 134 milioni di euro, evidenziando una crescita del 24,8% rispetto ai 107,3 milioni di euro al 30 settembre 2017.

In crescita anche il margine operativo lordo (EBITDA) salito a 50,3 milioni di euro (45,8 milioni di euro al 30 settembre 2017), l’utile operativo (EBIT) a 49,7 milioni di euro (45,4 milioni di euro al 30 settembre 2017) e l’utile prima delle imposte a 49,6 milioni di euro (45,4 milioni di euro al 30 settembre 2017).

Nei primi nove mesi del 2018 i nuovi ordini acquisiti ammontano a 97,5 milioni di euro (111,5 milioni di euro al 30 settembre 2017), mentre il portafoglio ordini si attesta a 73,9 milioni di euro (92,1 milioni di euro al 30 settembre 2017).

La posizione finanziaria netta di GIMA TT al 30 settembre 2018 è positiva e pari a 5,5 milioni di euro, rispetto ai 29,6 milioni di euro al 30 settembre 2017, dopo aver distribuito, nel maggio 2018, dividendi per 37 milioni di euro.
Previsioni di GIMA TT per l’esercizio 2018

Il portafoglio ordini esistente al 30 settembre 2018 fornisce una buona visibilità sull’ultimo trimestre del 2018 ed ottimismo sul raggiungimento dei risultati per l’esercizio in corso precedentemente comunicati.

Per l’esercizio 2018 GIMA TT stima ricavi superiori a 180 milioni di euro (151,8 milioni nel 2017) e un margine operativo lordo (EBITDA) intorno a 75 milioni di euro (63 milioni nel 2017). GIMA TT prevede inoltre un significativo miglioramento della posizione finanziaria netta positiva a fine anno.

Nel commentare l’andamento della Società al 30 settembre, Sergio Marzo, Presidente di GIMA TT, ha dichiarato: “L’incremento dei ricavi e degli utili nei primi nove mesi conferma la capacità della Società di continuare a crescere, proponendo soluzioni sempre più innovative per il packaging dei prodotti derivati del tabacco. La base clienti di GIMA TT è diversificata: stiamo infatti lavorando con tutti i principali player del mercato su una molteplicità di programmi, orientati sia ai prodotti convenzionali sia a quelli di nuova generazione a rischio ridotto (reduced-risk products), con ottime prospettive anche sul mercato cinese su entrambe le famiglie di prodotto. Siamo fiduciosi nel buon esito delle numerose trattative che stiamo portando avanti con gli attuali clienti e con potenziali nuovi clienti e che riflettono il forte impegno di GIMA TT in un processo continuo di innovazione tecnologica. Le prospettive di crescita di lungo termine dei prodotti di nuova generazione a rischio ridotto sono più che positive, così come confermato nelle strategie di mercato comunicate da tutte le multinazionali del tabacco – ha concluso il Presidente di GIMA TT – e supportano la nostra fiducia nel futuro della Società e nella sua capacità di creare innovazione e valore”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet