Credem: la cedola su del 33% a 0,2 euro


reggio emilia 9 febbraio 2018
Risultati in crescita per il Credem. L’istituto guidato dal dg Nazzareno Gregori ha chiuso il 2017 con un utile netto consolidato in rialzo del 41,4% sull’anno precedente, a 186,5 milioni di euro e un Roe del 7,4%. Numeri che consentono di proporre un dividendo di 0,20 euro per azione, in crescita del 33% rispetto al 2016.
Si tratta di «risultati eccezionali», commenta il dg in una nota della banca emiliana, che mantiene il livello di solidità (Cet1 ratio) a 13,32%, circa 6 punti percentuali al di sopra del livello minimo assegnato da Bce per il 2018, pari a 7,375%. Il rapporto tra crediti problematici lordi su impieghi lordi si mantiene al 5,2%, in linea con la media europea. In crescita le coperture sui crediti che, considerando lo shortfall patrimoniale, salgono al 79% sulle sofferenze.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet