CRACK PARMALAT: DOPO 14 ANNI ARRIVANO ASSOLUZIONI PER LE BANCHE


PARMA 18 LUGLIO 2017 Il tribunale di Parma ha assolto in primo grado nove ex manager di Deutsche Bank  e di Morgan Stanley che – a vario titolo – erano accusati di concorso in bancarotta e usura, nell’ambito di uno dei filoni d’inchiesta nati dal crac Parmalat del 2003. I nove imputati sono stati assolti “perche’ il fatto non costituisce reato” e “perche’ il fatto non sussiste”, si legge nel dispositivo della sentenza. I manager a giudizio erano Paolo Basso, Carlo Pagliani, Salvatore Orlacchio, Raffaele Coriglione, Stefano Corsi, Carlo Arosio, Giorgio Di Domenico, Marco Pracca e Tommaso Zibordi.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet