CONFINDUSTRIA ROMAGNA I VANTAGGI DELLA RIFORMA FISCALE USA E LE NUOVE POLITICHE DELL’IMMIGRAZIONE AMERICANA


RAVENNA 29 MARZO Si conclude oggi nella sede di ravenna di Confindustria Romagna (dopo l’avvio ieri in quella di RiminI) il doppio seminario organizzato da Romagna Servizi Industriali Srl in collaborazione con ExportUsa New York Corp. società di consulenza per le imprese interessate ad entrare nel mercato americano, e Prager Metis, una delle migliori società di contabilità degli Stati Uniti.

L’incontro (oggi dalle 9,30) illustrerà nel dettaglio come sfruttare a proprio vantaggio le nuove norme fiscali Americane e come impostare le richieste di visto alla luce delle nuove politiche dell’immigrazione americana. Al termine, i consulenti sono a disposizione per incontri individuali con le imprese in cui approfondire gli argomenti trattati: chi fosse interessato deve indicarlo in fase di iscrizione.
Con una crescita del PIL che punta al 3%, un’inflazione non ancora al 2% e una disoccupazione alle soglie del 4%, gli Stati Uniti si riconfermano un’economia solida ed in espansione. Altri due fattori rendono il mercato americano ancora più interessante: da un lato gli USA si stanno avviando verso l’indipendenza energetica, dall’altro l’amministrazione Trump sta avviando un programma di investimenti nel settore dei lavori pubblici che nei prossimi 10 anni prevede di investire almeno 500 miliardi di dollari. Due elementi fondamentali per sfruttare al massimo le possibilità offerte dal mercato americano riguardano poi la riforma fiscale varata nel dicembre 2017 e il mutato scenario di riferimento per la richiesta e il rilascio dei visti per gli Stati Uniti.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet