CONCLUSO POTENZIAMENTO STAZIONE AV BOLOGNA


bologna 12 dicembre 2017 – “Oggi si conclude un’opera importante”. Così il ministro dei trasporti Graziano Delrio all’attivazione dell’interconnessione nella stazione Alta velocità di Bologna della linea per Venezia, che porta nella fermata sotterranea a -23 metri anche gli ultimi 54 convogli veloci che usufruivano del nodo di superficie, dove passeranno ora sole due coppie di Frecciarossa da Milano per Pescara e Bari. Ora quello spazio in superficie lo “potremo utilizzare per potenziare ulteriormente il trasporto locale”, commenta il sindaco di Bologna, Virginio Merola.
L’interconnessione “era l’anello mancante”, ha precisato l’ad e direttore generale di Rfi, Maurizio Gentile: i lavori al Nodo di Bologna sono terminati, con “42 milioni di investimenti, 5 km e mezzo di nuove linee, due gallerie a semplice binario, un ponte che scavalca l’autostrada”. Presenti all’inaugurazione anche Carlo Carganico, ad e dg di Italferr, con gli assessori ai trasporti delle Regioni Emilia-Romagna (Raffaele Donini) e Veneto (Elisa De Berti).

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet