CMC RAVENNA: FISSATO PREZZO PER BOND SENIOR 325 MLN, CEDOLA 6%


ravenna 9 novembre 2017 Cooperativa Muratori & Cementisti – C.M.C. di Ravenna Societa’ Cooperativa, ha fissato ieri il prezzo di un prestito obbligazionario senior a tasso fisso per un importo di 325 milioni di euro, con scadenza nel 2023. La richiesta, precisa una nota, e’ stata ampiamente superiore all’offerta. Le Obbligazioni, che hanno un taglio minimo di 100 euro, avranno una cedola annuale del 6.00% e sono state emesse alla pari. Le Obbligazioni costituiscono obbligazioni senior dell’Emittente. Ci si attende che l’offerta, soggetta a condizioni di mercato, sia completata il 16 novembre 2017. Le Obbligazioni, a cui e’ stato assegnato un rating pari a B2 (Moody’s) e B (S&P), sono offerte esclusivamente a qualified institutional buyers. I proventi delle Obbligazioni saranno utilizzati per il rifinanziamento e il rimborso delle obbligazioni senior non garantite di ammontare pari a 300 milioni di euro con cedola del 7,500% e scadenza nel 2021, emesse dall’Emittente in data 18 luglio 2014, il pagamento delle spese relative all’operazione, e il finanziamento di generali attivita’ di impresa. BNP Paribas e UniCredit Bank sono le banche che hanno agito in qualita’ di joint global coordinators e joint physical bookrunners dell’offerta. Banca Akros S.p.A – Gruppo Banco BPM, Banca IMI e MPS Capital Services hanno agito in qualita’ di joint bookrunners. AdviCorp ha assitito C.M.C. di Ravenna in veste di advisor finanziario per l’operazione.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet