CMC COSTRUISCE MAXI FABBRICA COCA COLA IN MOZAMBICO


RAVENNA 8 GENNAIO 2014 In Mozambico a Maputo è stato firmato il contratto tra CMC di Ravenna e Coca Cola per la costruzione della nuova fabbrica di imbottigliamento che sorgerà a Matola, per un importo lavori fissato a circa 40 milioni di dollari americani.
Il progetto prevede la costruzione di un edificio industriale che accoglierà le linee di imbottigliamento in RTB (Returnable Glass Bottle) e PET, di magazzini per stoccaggio e spedizione, sezione edifici per servizi e logistica, facilities per il riciclaggio, impianto trattamento reflui ed infine una palazzina uffici compresa di centro accoglienza clienti. L’area totale coperta, suddivisa in 13 blocchi su più livelli, sarà di circa 28.000 m2. I lavori principali si possono riassumere in 16.000 m di palificate, 16.000 m3 di calcestuzzi e 20.000 m3 di murature, ai quali si aggiungono opere di carpenteria metallica per coperture e passerelle, pavimentazioni speciali e realizzazione di piazzali ad alta portanza. Con questo progetto Coca Cola  mira ad ottenere dallo “United States Green Bulding Council” una certificazione LEED (Leadership in Energy & Environmental Design) a Livello Silver, per questa iniziativa di sostenibilità e risparmio energetico. L’alto contenuto tecnologico, una consegna dell’opera per settori seguita da una consegna finale entro Febbraio 2015 per permettere al Cliente l’istallazione delle le linee di produzione e imbottigliamento, vedono CMC chiamata ad operare in tempi davvero stretti. CMC è già impegnata nell’ avvio della commessa con un team dedicato. L’avvio dei lavori è immediato.

Riproduzione riservata © 2014 viaEmilianet