Caviro certificata SA8000 mette l’accento sull’etica


faenza 7 dic 2018 Il gruppo cooperativo Caviro ha ottenuto la certificazione SA8000, standard sulla Responsabilità Sociale, integrandola alle tante altre certificazioni che, ogni anno, collocano l’azienda tra le realtà internazionali più importanti per l’impegno sul fronte della sostenibilità ambientale, della qualità, della legalità e della sicurezza.

La certificazione SA8000 impegna Caviro SCA e quindi tutto il Gruppo vinicolo (Tavernello Dalle Vigne Cesrai HoreCare Caviroteca Caviro Extra Alcoplus Tartarica Treviso e Enomondo) a rispettare precisi principi di Responsabilità Sociale e ad operare per incidere positivamente sull’impatto sociale e culturale della propria attività nei confronti del territorio e della comunità di riferimento.

La certificazione SA8000, che identifica uno standard internazionale redatto dal CEPAA (Council of Economical Priorities Accreditation Agency), valuta gli aspetti della gestione aziendale relativi al rispetto dei diritti umani e dei diritti dei lavoratori, della tutela contro lo sfruttamento dei minori, dalle garanzie di sicurezza e salubrità sul posto di lavoro. Si basa su diverse convenzioni internazionali quali l’ILO, la Dichiarazione Universale dei diritti umani, le norme internazionali sui diretti umani e sulle leggi nazionali del lavoro.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet