CASSA RISPARMIO CESENA: SANZIONI DA CONSOB PER UN TOTALE DI 630MILA EURO


CESENA 21 LUGLIO 2017 Consob ha sanzionato un gruppo di dirigenti ed esponenti della Cassa di Risparmio di Cesena per irregolarita’ nella prestazione dei servizi di investimento nel periodo 2011-2015 e ha ingiunto all’istituto, in qualita’ di soggetto responsabile in solido, ai sensi dell’art. 195, comma 9, del Tuf, il pagamento dell’importo complessivo di 630.000 euro, quale somma delle sanzioni, con obbligo di regresso nei confronti degli autori delle violazioni. Il provvedimento Consob ha evidenziato carenze relative alla prestazione del servizio di consulenza e alla procedura di valutazione dell’adeguatezza delle operazioni disposte dalla clientela e criticita’ relative al sistema interno di scambio di azioni proprie. La decisione della Commissione e’ intervenuta dopo gli esiti dell’ispezione eseguita presso l’Intermediario dalla Banca d’Italia trasmessi poi alla Consob, con nota del 13 novembre 2015. Consob sottolinea che, al 30 giugno 2015, gli investimenti in titoli emessi dalla Cassa di Risparmio di Cesena (azioni e obbligazioni) rappresentavano oltre il 40% dei portafogli di strumenti finanziari detenuti dalla clientela retail della banca.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet