CARIMONTE: ADDIO A UNICREDIT, GRAN PARTE DEI TITOLI CEDUTI PRIMA DELL’AUMENTO


BOLOGNA 22 MARZO 2017 Carimonte Holding tra le fine del 2016 e l’inizio del 2017, prima della ricapitalizzazione di UniCredit, ha venduto oltre 64 milioni di azioni UniCredit portando la partecipazione in portafoglio allo 0,485% dall’1,526% detenuto al momento della distribuzione del dividendo 2016.
Prima dell’aumento di capitale di UniCredit, Carimonte aveva riassegnato le azioni rimanenti alle fondazioni azioniste (Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e Fondazione Cassa di Risparmio di Modena) per consentire agli enti ‘di assumere le decisioni’ sull’operazione ‘in piena autonomia’. La Fondazione Cassa di Risparmio di Modena ha in seguito annunciato l’adesione all’aumento di capitale della banca con un esborso da 85 milioni, mentre la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna si e’ impegnata fino al 60% della quota di spettanza per un esborso di circa 11 milioni.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet