CAFFITALY PORTA LE SUE CAPSULE DI CAFFE’ IN INDONESIA


BOLOGNA 20 DICEMBRE 2017 La bolognese Caffitaly, tra i più importanti player nel settore del caffè porzionato in capsula, annuncia di aver stretto una partnership per il mercato indonesiano con Coca-Cola Amatil (Cca), uno dei principali imbottigliatori di Coca-Cola al mondo e tra i più importanti produttori e distributori di bevande in Asia-Pacifico.

Caffitaly opera attraverso tre stabilimenti produttivi e logistici presenti a Bologna, Milano e Bergamo ed impiega circa 350 dipendenti, con un fatturato di oltre 138 milioni di euro nel 2016.

Con l’80% di quota export e una distribuzione capillare in oltre 70 Paesi l’azienda di Gaggio Montano sbarca per la prima volta nella Repubblica di Indonesia.

L’accordo, operativo da oggi, prevede la distribuzione in esclusiva in Indonesia, attraverso la rete interna di Cca, di 3 macchine, basate sul sistema brevettato Caffitaly, e 3 differenti linee di caffè in capsule a marchio Grinders, sviluppate specificatamente per rispondere alle particolari esigenze del mercato indonesiano.

Per Caffitaly, l’Indonesia rappresenta una nuova sfida per lo sviluppo del business del sistema combinato macchina-capsula Caffitaly. Per Amatil l’accordo con Caffitaly rappresenta un importante passo nella crescita del sempre più importante mercato Indonesiano e del comparto Alcohol&Coffee. I prodotti realizzati da Caffitaly andranno, infatti, ad aggiungersi al portfolio Alcohol&Coffee, che oggi comprende una vasta scelta di premium spirits, bevande ready to drink, birre e sidri, ma anche caffè, tè e bevande a base di cioccolato, oltre a numerose altre bevande e i famosi soft drink.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet