Business Continuity: BPER Banca tra le prime sei al mondo nella categoria “Most Effective Recovery 2017”


MODENA 17 NOVEMBRE 2017 Un ulteriore riconoscimento è arrivato nei giorni scorsi per BPER Banca in ambito Business Continuity: dopo essersi aggiudicata nel maggio scorso a Edimburgo il premio europeo BCI Awards nella categoria “Most Effective Recovery 2017”, è stata selezionata a Londra nella shortlist a livello mondiale per la stessa categoria, in occasione della cerimonia di consegna dei Global Awards.
I BCI Awards, assegnati ogni anno dal Business Continuity Institute, premiano i professionisti e le organizzazioni che si distinguono per l’importante contributo allo sviluppo della cultura della disciplina e alla sua applicazione pratica.

Il Business Continuity Institute conta oltre 8.000 esperti (in possesso della specifica certificazione) che lavorano in circa 3.000 organizzazioni nei settori privato, pubblico e terziario, in 100 paesi nel mondo.
Tra i professionisti certificati al BCI presenti a Londra figurano il Direttore Organizzazione e Business Continuity Manager del Gruppo BPER, Gianluca Poluzzi e il Responsabile dell’Ufficio Presidio Organizzativo e Continuità Operativa (vice BCM del Gruppo BPER), Marco Gatti, che nell’operatività quotidiana sono coadiuvati da un team di diversi collaboratori.

Poluzzi, durante la cerimonia ha dichiarato: “E’ una grande soddisfazione per BPER Banca essere stati individuati tra i primi sei nel mondo e l’unica società italiana selezionata tra i finalisti mondiali. Il nostro Gruppo si conferma come punto di riferimento in materia di continuità operativa a livello internazionale. La categoria per la quale siamo stati selezionati, Most effective recovery’, attesta l’efficace resilienza organizzativa dimostrata in un momento difficile come la gestione dell’emergenza post-terremoto nel Centro Italia, e testimonia la costante vicinanza della Banca al territorio e ai propri clienti”.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet