BUONA LA TRIMESTRALE DEL CREDEM


REGGIO E MILIA 12 MAGGIO 2017 “Abbiamo iniziato il 2017 con il passo giusto”, ha dichiarato Nazzareno Gregori, direttore generale di Credem, “proseguendo con decisione e coerenza nella nostra strategia di sviluppo.
Il contesto economico è ancora molto difficile”, ha proseguito Gregori, “ma nonostante tutto stiamo continuando a sostenere le imprese che vogliono crescere ed a tutelare il patrimonio delle famiglie con servizi di investimento trasparenti e sicuri anche con soluzioni di protezione dei beni più importanti come la casa e la salute. In questo contesto stiamo giocando con convinzione la nostra partita, forti della nostra solidità e della nostra reputazione, elementi sempre più importanti e significativi nella scelta della banca a cui affidare i risparmi o con cui condividere i propri progetti di crescita”, ha concluso Gregori.
Il margine di intermediazione si attesta a 288,6 milioni di euro rispetto a 284,4 milioni di euro a fine marzo 2016 (+1,5% a/a). All’interno dell’aggregato, il margine finanziario
raggiunge 118,1 milioni di euro, +2,8% rispetto a 114,9 milioni di euro dello stesso periodo del2016. Il margine servizi(9)(10) raggiunge 170,5 milioni di euro rispetto a 169,5 milioni di euronel primo trimestre 2016 (+0,6% a/a). In dettaglio le commissioni nette sono in crescita del 13,4% a/a a 130,8 milioni di euro (di cui commissioni di gestione ed intermediazione +23,8 %a/a e commissioni da servizi bancari -2,2% a/a), mentre il risultato dell’attività finanziaria è in calo del 43% a/a (a 22,1 milioni di euro) per una minore operatività sul portafoglio titoli di
proprietà.
Il risultato operativo raggiunge 91,3 milioni di euro rispetto a 94,3 milioni di euro nello stessoperiodo del 2016 (-3,2% a/a).

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet