BPER IERI TRA LE MIGLIORI IN BORSA – sulla “Good Bank” posizione attendista


MODENA 31 AGOSTO Ieri in Borsa BPER è rimasta tra le migliori del Listino di Milano per tutta la giornata (insieme a Unipol) riguadagnando un + 2,82%. Oggi sono attese novità sul possibile coinvolgimento nel futuro della oppure delle good bank ma la posizione di BPER sembra meno “pressante” .
Più defilata. E la Borsa ha gradito.
Si attende infattiuna soluzione industriale per le «good bank» dei quattro istituti nati dalle ceneri di Banca Etruria, Banca delle Marche, Cariferrara e Carichieti. Mentre è ormai agli sgoccioli la scadenza per le offerte vincolanti, formalmente fissata all’altro ieri ma prorogata alla fine di questa settimana, si contano i soggetti che sarebbero in corsa per l’acquisto delle quattro banche regionali finite in risoluzione.
Al momento le offerte impegnative arrivate concretamente all’advisor Société Générale giungono dai fondi di private equity, che già si erano presentati prima dell’estate nella prima tornata d’asta conclusasi sensa successo, cioè Apollo e Lonestar, interessati all’intero perimetro delle quattro good bank, mentre fuori dai giochi sarebbe invece Apax. Una manifestazione di interesse non vincolante è arrivata anche dalla Banca Popolare di Bari, interessata alla sola Carichieti.
Sarebbero invece ancora da formalizzare le offerte degli altri soggetti che si sarebbero detti interessati: cioè in particolare la Banca Popolare dell’Emilia Romagna (Bper), Bnl-Bnp Paribas e Credit Agricole-Cariparma, mentre più defilata sembrerebbe Ubi Banca.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet