BIO-ON COMPLETA PRIMA FASE TEST POLO PRODUTTIVO BIOPLASTICA


BOLOGNA 17 LUGLIO 2018 – Bio-on, attiva nel settore della bioplastica di alta qualità, ha completato con successo la prima fase di test sugli impianti del nuovo polo produttivo inaugurato il 20 giugno 2018 a Castel San Pietro Terme vicino a Bologna.

Si tratta della prima fabbrica di proprietà progettata per produrre bioplastiche speciali PHAs, naturali e biodegradabili al 100%, per nicchie merceologiche avanzate ad alto valore aggiunto come le microscopiche perline (microbeads) destinate al settore cosmetico.

L’investimento complessivo per il polo produttivo e per i nuovi laboratori di ricerca è di 20 milioni di euro.

“Siamo estremamente soddisfatti – spiega Marco Astorri, Presidente e CEO di Bio-on – e vogliamo ringraziare le 50 aziende che hanno permesso la costruzione di questa fabbrica che rappresenta un’eccellenza del Made in Italy e l’inizio di una nuova era per la chimica verde mondiale”.

Nei giorni scorsi, Bio-on ha portato a termine il 100% dei FAT (Factory Acceptance Test) che consistono in una serie di verifiche effettuate assieme ai fornitori sulle macchine, sia a livello meccanico che software. Parallelamente da inizio giugno è in corso un’altra importante fase di test conosciuta come SAT (Site Acceptance Test) per poi passare dopo l’estate alla fase di Pre-Commissioning / Commissioning, un insieme di procedure per far funzionare l’impianto in continuo in conformità con i tempi del progetto. Finora tutti i test hanno dato esito positivo e sono stati effettuati nei tempi previsti.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet