Barometro Crif sui mutui:nel 2016 + 13,3%


BOLOGNA 24 GENNAIO 2017 I mutui chiesti dalle famiglie italiane nel 2016 sono aumentati del 13,3% rispetto all’anno precedente, grazie anche al +21,3% registrato in dicembre (massimo degli ultimi sei mesi). E’ quanto emerge dal Barometro Crif, che segnala come permanga ‘ancora un piccolo gap da colmare rispetto al biennio 2009-2010, ovvero prima che la crisi economica raffreddasse l’interesse delle famiglie nei confronti dell’investimento sulla casa’. L’aggregato 2016 e’ inferiore del 9,6% rispetto al dato 2010 e dell’8,7% sul 2009. L’importo medio dei nuovi mutui e’ stato di 123.324 euro nel 2016 e di 125.360 euro in dicembre, dati in crescita rispettivamente dello 0,9% e del 2,5% su base annua. Nel 2016, cosi’, ‘si e’ arrestato il trend di costante contrazione dell’importo medio richiesto che aveva caratterizzato il comparto fin dal 2010′. Quanto invece alle richieste di prestiti (personali e finalizzati), nel 2016 sono saliti del 7,4% (+8,1% in dicembre), tornando ai livelli del 2011. Nel dettaglio, i prestiti finalizzati sono saliti dell’8,2% e quelli personali del 6,2%. L’importo medio dei prestiti chiesti nel 2016 e’ stato di 8.417 (+5,3%), mentre per quanto riguarda la durata, la preferenza degli italiani e’ andata a quelli inferiori a 5 anni (22,5% del totale, +1,8 punti dal 2015).

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet